Sei in: Archivio » Testi » Testo

Testo

Oh madonnina dei dolori

di Gaber - Luporini


1972 © Edizioni Curci Srl - Milano

Versione 2


Oh madonnina dei dolori
quanti dolori avete voi…
oh madonnina dei dolori
adesso vi racconto i miei.

Voi siete piena di dolori
ma anch'io credete non ne posso più
c'ho sempre un sacco di dolori
c'ho i reumatismi, sono molto giù.

Anche i rapporti con mia moglie
da un po' di tempo non ne abbiamo mai
ma d'altra parte è risaputo
che anche Giuseppe vi rispetta assai.

Per voi direi è anche giusto
tu sei la Vergine Maria
per noi la cosa è un po' diversa
a noi ci viene la malinconia.

Di vostro figlio sanno tutti
che non l'avete concepito voi
di questi casi ce ne sono molti
la stessa cosa è capitata a noi.

Il vostro è figlio del Signore
il famosissimo Gesù
il nostro è figlio di un signore
l'ha messa incinta e non s'è visto più.

Gesù era buono più di un santo
ma il porco Giuda lo tradì
mio figlio no, non era proprio un santo
una spiata ed è finita lì.

Il tuo figliolo è morto in croce
quanto ha sofferto lo sai solo tu
il mio è in galera da una vita
povero cristo non vien fuori più.

[parlato:] Madonnina dei dolori… la mia e la tua… due famiglie rovinate!



Trascrizione da: Disco



Spettacoli in cui è presente il testo:
  • Dialogo tra un impegnato e un non so (1972)
  • Il Teatro Canzone (1991)
  • Storie del signor G (1991)


  • Dischi in cui è presente il testo:
  • Dialogo tra un impegnato e un non so (1972)
  • Io se fossi Gaber (1985) (2002)


  • Testo pubblicato previa autorizzazione dell'editore e degli autori.


    « Torna alla pagina precedente

    Segui il sito su: Facebook