immagine manifesto non disponibile «Teatro Canzone» è la più sintetica definizione di un certo modo di fare spettacolo a partire dagli anni '70. Questa volta non si tratta però di una definizione ma di un vero e proprio titolo per sottolineare il ritorno a questo genere teatrale dopo alcuni anni dedicati esclusivamente alla prosa. Le canzoni e i monologhi appartengono quasi tutti a precedenti spettacoli, ma non vengono qui proposti per desiderio nostalgico o peggio per auto-celebrazione. Prevale viceversa l'intento di verificare anche a distanza di anni se effettivamente aldilà di alcune necessarie riletture i brani scelti mantengano ancora una loro attualità e validità.
Giorgio Gaber e Sandro Luporini - Brano tratto dal nuovo catalogo di "Gaber a teatro"

 

Stagione teatrale:

 

1991-1992

Debutto:
5/11/1991 - Pesaro

 

Scheda dello spettacolo

Autori: Gaber-Luporini
Produzione: Goigest
Con:
Giorgio Gaber
Direzione artistica: Giorgio Gaber
Aiuto direzione artistica: Mario Spallino - Giampaolo Fioretti
Suono: Ambrogio Gatti - Toni Soddu
Musicisti: Luigi Campoccia (tastiere) - Claudio De Mattei (basso) - Gianni Martini (chitarre) - Luca Ravagni (tastiere e fiati) - Enrico Spigno (batteria)
Luci: Marco Benetti
Direzione di scena: Carlo Licchelli
Allestimento: Alberto Tocchi
Realizzazione tecnica: Antonio Faccenda - Feliciano Tonini
Segreteria: Franca Telleschi - Davide Benetti - Monica Malavasi
Organizzazione: Paolo Dal Bon
Ufficio stampa e relazioni esterne: Dalia Gaberscik
Amplificazioni e luci: Lem Professional
Trasporti: L&M Roma

 

 

Documenti in archivio

Disco: Il Teatro Canzone
Libretto di scena: Libretto di scena
Testi:
Testi dello spettacolo
Testi di "Storie del signor G"*
Video: - *Ripresa video, realizzata nel corso della manifestazione "La Versiliana" nei mesi di luglio e agosto 1991, per la televisione e in homevideo (VHS, 1991 - DVD, 2005) con il titolo "Storie del signo G" - DVD