Categoria: Libri-Monografie



Editrice Arcana - Collana "Songbook" - Giugno 2006


Se ci fosse un uomo - gli anni affollati del signor Gaber

di Giulio Casale




Il libro esamina il percorso artistico di Giorgio Gaber attraverso le pubblicazioni discografiche dal "Il Signor G" del 1970 fino a "Io non mi sento italiano" del 2003. Un contributo critico in tono epistolare "allievo-maestro", che rende bene la straordinaria influenza esercitata dall'opera di Gaber su tutta una generazione.


dall'introduzione:
------------------

Caro Giorgio,
ti scrivo oggi, via da ogni ricorrenza, fuori da ogni celebrazione, con te che sei ancora qui a simboleggiare l'ultimo intellettuale viscerale, l'ultimo anticonformista integrale, l'ultimo agguato alle nostre coscienze assopite, ai "nostri sogni rattrappiti". (...)

Infine spero vorrai perdonare questo mio ardire, assieme a quello dei molti che cercarono e cercheranno di ridare in scrittura l'uno e il molteplice che sei: autore, compositore, interprete, attore comico e drammatico, regista, datore di luci, organizzatore, direttore artistico e... finalmente uomo.
L'uomo che cercava un uomo, una specie di Diogene, il cui avvento ancora non si dava, né s'intuiva.
Certo, se ci fosse un uomo, ti avrebbe amato in quanto tale, compagno di viaggio verso il vero. (...)

(Giulio Casale)
------------------

Indice:

- Caro Giorgio...
- Il signor G
- Dialogo tra un impegnato e un non so
- Far finta di essere sani
- Anche per oggi non si vola
- Libertà obbligatoria
- Polli di allevamento
- Anni affollati
- Io se fossi Gaber
- Parlami d'amore Mariù
- Il Grigio
- Il Teatro Canzone
- E pensare che c'era il pensiero
- Un'idiozia conquistata a fatica
- La mia generazione ha perso
- Io non mi sento italiano


(ISBN 8879664182 - 163 pagine - Euro 14)