Categoria: Libri-Monografie



Greco & Greco Editori - 2003


Il suo nome era Giorgio Gaber

di Massimo Emanuelli




Storia del Signor G

Dalla quarta di copertina:

Giorgio Gaber è stato uno dei più completi uomini di teatro della scena italiana, presente sui palcoscenici nazionali da trent'anni, iniziò a lavorare nel settore dello spettacolo oltre 40 anni fa come cantante. Nel primo Gaber troviamo la Milano del post-ricostruzione, la Milano del boom economico, dei trani, delle osterie, del Cerutti Gino e dei suoi tipici personaggi. Quella Milano oggi scomparsa, che ha lasciato il posto ad un'altra città, capitale del terziario, e rimpianta da molti milanesoni, che si sono ritrovati nel gennaio 2003 per dare l'ultimo saluto a Giorgio, suo cantore.

Indice

Prefazione di Maurizio Seymandi
Introduzione di Massimo Emanuelli

Il suo nome era Cerutti Gino
- Il gaber urlatore, leggero e milanese degli anni '60
Gli anni '70
- Il Gaber "politico, comunista, radicale o anarchico
Gli anni '80
- Anni affollati
Gli anni '90
- Gli anni della seconda Repubblica, ma cos'è la Destra cos'è la Sinistra, la mia generazione ha perso
1 gennaio 2003
- Il Signor G muore
- Dichiarazioni sulla morte di Gaber
Gaber postumo
- Io non mi sento italiano
Che cosa vuol dire essere laico?
- Discorso di Massimo Bernardini
- Messaggio di Dalia Gaberscik
- Messaggio di Paolo Dal Bon
- Giorgio Gaber commemorato da Roberto Caputo
- Giorgio Gaber commemorato da Gabriele Albertini
- Intervista a Renzo Maria Zaffaroni
Discografia
- 45 giri
- 33 giri e cd
Gaber in Tv
- Canzoni di Gaber interpretate da altri cantanti e partecipazioni di Gaber a dischi di altri cantanti
- Gaber in videocassetta
Spettacoli teatrali
- Filmografia
Libri di Gaber-Luporini
- Libri su Giorgio Gaber
- Opuscoli e interventi su Gaber
- Interventi di e su Gaber in altri libri
- Articoli su Gaber
- Interviste e interventi di Gaber e Luporini su riviste
Siti internet


Si ringraziano l'autore e l'editore per averci inviato il libro.