Categoria: Volumi e testi estratti



ed. Garzanti - 1996


Enciclopedia della Televisione

di Aldo Grasso




Giorgio Gaber

Gaber Giorgio, nome d'arte di Giorgio Gaberscik (Milano 1939) cantautore. Si è affermato negli anni '60 con ballate ispirate al repertorio popolare milanese, distinguendosi tra i primi cantautori per una vena lirica un po' surreale e poi più spiccatamente umoristica. Il pubblico televisivo ha potuto scoprirlo e apprezzarlo in spettacoli come 'Canzoniere minimo' (1963), 'Milano cantata' (1964) e 'Le nostre serate' (1965), una delle prime trasmissioni dedicate alla musica popolare e d'autore. Dopo una serie di apparizioni in programmi di varietà (tra cui 'E noi qui', 1970), si è dedicato prevalentemente a spettacoli teatrali (Il signor G., Libertà obbligatoria) sperimentando un repertorio di maggior impegno attento alla dimensione sociale e all'attualità. Nel 1981 ha riproposto i suoi più importanti successi teatrali in una trasmissione televisiva dal titolo 'Retrospettiva'.