Categoria: Libri-Monografie



ed. Blow-up - Protagonisti dello spettacolo 2 - 1975


Gaber nella foresta

di Elena Vicini




Indice: - Questo libro - Gaber nella foresta - Gaber, uno di noi - Gaber in palcoscenico

DAL CAPITOLO: GABER, UNO DI NOI

Un uomo del nostro tempo

Si può considerare Gaber un uomo del nostro tempo, così significativo da diventare quasi il simbolo di una generazione. Invece che di un simbolo forse è più giusto parlare di un "sintomo" e invece che usare il termine "generazione" che è un concetto massivo e quindi piuttosto statico è più giusto parlare di "momento storico" sottolineando il dinamismo presente in queste parole. Perché Gaber esiste, ma in movimento: un pensiero che cerca dei binari sempre più avanti, se c’è un pensiero e una poesia che sceglie di confrontarsi però sempre con la realtà, se c’è poesia.
Ecco allora un’altra parola importante: "realtà". Quella parola che giustifica i suoi continui ripensamenti, i suoi ondeggiamenti dentro e fuori dalle istituzioni politiche, dentro e fuori dalla dimensione quotidiana dell’amore, dentro e fuori dalla stessa poesia.
Perché ci sono dei momenti in cui Gaber si nega come poeta, e cioè quando l’attinenza al reale è più confusamente ricercata, quando avverte "il filo di una ragnatela" e seguendo questo filo, alla ricerca di se stesso, perde la sintesi, il momento della sua libertà e quindi la poesia.


(FUORI CATALOGO)